referendum 2016 PDF Stampa E-mail

SETTORE AMMINISTRATIVO
UFFICIO ELETTORALE

referendum abrogativo sulle trivellazioni in mare

Domenica 17 aprile prossimo si svolgeranno le consultazioni elettorali per il referendum abrogativo (articolo 75 della Costituzione) sulle trivellazioni in mare, ovvero per l’abrogazione del comma 17 dell'articolo 6 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n.152 (Norme in materia ambientale). Il referendum è stato convocato con decreto del Presidente della Repubblica 15 febbraio 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale– Serie Generale n.38 del 16 febbraio 2016.

Il corpo elettorale, ripartito negli 8.000 Comuni e nelle 61.576 sezioni elettorali del territorio nazionale (il dato sezioni elettorali è aggiornato al 31 dicembre 2015), è di 47.212.590 elettori, di cui 22.700.892 maschi e 24.511.698 femmine.

A questi vanno aggiunti i 4.029.231 elettori residenti all’estero, di cui 2.090.052 maschi e 1.939.179 femmine. La modalità ordinaria di espressione del voto per l'elettorato residente all'estero è quella per corrispondenza.

Le 2 sezioni elettorali sono ubicate presso la scuola primaria in via del Pratino e si voterà dalle ore 7.0 alle ore 23.00.

Lo scrutinio dei voti inizierà dalle ore 23.00 di domenica 17 aprile, subito dopo la chiusura delle operazioni di voto.

L'abrogazione della norma riguarda la durata delle trivellazioni marine entro 12 miglia dalla costa, fino all'esaurimento del giacimento

Domande frequenti

RIFERIMENTI NORMATIVI