opzioni elettori all'estero Stampa

 

ELEZIONI DELLA CAMERA DEI DEPUTATI E DEL SENATO DELLA REPUBBLICA DEL 04.03.2018

OPZIONE DEGLI ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO

Gli elettori italiani residenti all’estero ed iscritti nell’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) votano per corrispondenza per eleggere i propri rappresentanti alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica scegliendoli fra i cittadini che si presentano nella propria ripartizione della circoscrizione Estero.

Chi invece, essendo iscritto nell’AIRE, intende votare in Italia in favore dei candidati della circoscrizione nella quale è ricompreso il proprio comune d’iscrizione nelle liste elettorali dovrà far pervenire all’UFFICIO CONSOLARE competente per residenza (Ambasciata o Consolato) un’apposita dichiarazione su carta libera che riporti: nome, cognome, data e luogo di nascita, luogo di residenza, indicazione del comune italiano d'iscrizione all'anagrafe degli italiani residenti all'estero, l'indicazione della consultazione per la quale l'elettore intende esercitare l'opzione.

La dichiarazione deve essere datata e firmata dall'elettore e accompagnata da fotocopia di un documento di identità dello stesso e dovrà pervenire mediante consegna a mano, o per invio postale o telematico all’Ufficio Consolare, entro il 10° giorno successivo all’indizione delle elezioni (decorrere dalla data di pubblicazione in Gazzetta ufficiale del relativo decreto di indizione) con possibilità di revoca entro lo stesso termine.

Qualora l’opzione venga inviata per posta, l’elettore ha l’onere di accertarne la ricezione da parte dell’Ufficio Consolare entro il termine prescritto.

In allegato modulo di opzione che potrà comunque essere reperito anche presso i Consolati, i patronati, le associazioni, i Comites oppure in via informatica sul sito del Ministero degli Affari Esteri (www.esteri.it) o su quello del proprio Ufficio Consolare.

Attachments:
FileDescrizioneFile size
Download this file (MODULO DI OPZIONE.doc)MODULO DI OPZIONE.doc 31 Kb