Sabato 16 febbraio, alle 17.30, presso il Museo della Navigazione nelle Acque Interne, sarà presentato il libro “Nel Regno di Tiburzi”, curato da Giuseppe Bellucci ed edito da Archeoares.

Nel 1893 il cronista della “Tribuna” Adolfo Rossi diede alle stampe “Nel Regno di Tiburzi”, con il quale il giornalista racconta il processo ai manutengoli di Tiburzi e Fioravanti. L’occasione fu propizia al Rossi per esplorare i luoghi che ancora proteggevano il più famoso brigante maremmano, restituendoci così un quadro puntuale delle condizioni socio-culturali della vita nelle campagne tra Lazio e Toscana alla fine del XIX secolo. Il volume del 1893, benché rappresenti un caposaldo per la conoscenza del brigantaggio, conteneva diverse imprecisioni alle quali si è cercato di sopperire inserendo, in questa nuova edizione, un apparato critico puntuale ed esaustivo. Le appendici inserite nel testo sono opera di Samuele De Santis e Donatella Arduini.